Agibilità parziale

23 settembre 2009


Scritto da WEB Master

  
Mercoledì 23 Settembre 2009 16:39

Che cos’è l’ “agibilità parziale”

E’ possibile anticipare la dichiarazione di ripristino dell’agibilità sismica, e quindi il rientro nelle abitazioni o la riapertura di negozi, mentre sono ancora in corso gli interventi di riparazione e di miglioramento sismico degli edifici. Lo prevede una circolare del Vicecommissario delegato firmata lo scorso 10 settembre. Per gli edifici inagibili classificati B, C o E su cui sono in corso gli interventi, il tecnico abilitato incaricato di seguire i lavori può dichiarare con perizia asseverata il recupero dell’agibilità sia in corso d’opera che in anticipo rispetto alla domanda o alla concessione del finanziamento. La dichiarazione di agibilità può riguardare anche solo una parte dell ‘edificio o singole abitazioni, purché siano salvaguardate le condizioni di sicurezza dei percorsi nelle parti comuni. Per i condomini la di chiarazione deve essere sottoscritta sia dal tecnico che cura gli interventi sulle parti comuni dell’edificio, sia dai tecnici che si occupano degli interventi sulle singole unità immobiliari di cui viene dichiarata l’agibilità. Per il ripristino dell’agibilità è necessario che sia possibile la riattivazione del gas e degli impianti principali.

Fonte: Abruzzo e noi – N.16 del 14 settembre 2009

Ultimo aggiornamento Mercoledì 23 Settembre 2009 16:58